Red Ribbon by Coca Cola

No, non è di uno dei nemici di Goku che stiamo parlando, ma della nuova trovata natalizia, del tutto apprezzabile, del brand per eccellenza. ebbene per il Christmas 2014, l’insight è: Stupisci qualcuno regalandogli una piccola gioia.

Un semplice gesto che fa sorridere riempie il cuore e il Fiocco Magico di Coca-Cola punta proprio a questo… di seguito le istruzioni per l’uso.

Honest Slogans

logo ikea

Clif Dickens, divertente e divertito graphic designer, ha sviluppato il progetto Honest Slogans con l’obiettivo di mettere in  luce, con molta ironia, gli aspetti meno nobili di alcuni global brand, rimpiazzando gli slogan originali con altri molto semplici ma forse più onesti.

victoria's secret

lay's

activia

maybelline

wikipedia

bic

lego

monopoly

google

mcdonald's

via

Spot costruiti… coi LEGO

Questa settimana il film Lego The Movie arriva in Europa e in Uk dove, questo venerdì andranno in onda, all’interno del programma Dancing on Ice, i 4 spot completamente realizzati con mattoncini Lego per promuovere il film Lego The Movie. I 4 inserzionisti coinvolti nel progetto  messo a punto da PHD per Warner Bros sono Premier Inn, BT, Confused.com e la British Heart Foundation.

Ma questa non è l’ultima delle idee di comunicazione che hanno i mattoncini per protagonisti: per l’occasione, infatti, la piattaforma Build with Chrome apre agli utenti Google+ in tutto il mondo. Inoltre film a parte, recentemente i mattoncini sono stati usati per interessanti iniziative come LEGO Blind Art Project e come activation per mascherare il restauro di un hotel.

Le potenzialità creative dei mattoncino sono state funzionali anche all’agenzia Serviceplan che per la riapertura del museo Lenbachhaus di Monaco ha ideato il LEGO Blind Art Project con l’obiettivo di introdurre al mondo dell’arte i bambini ciechi o con seri problemi alla vista.

La Felicità… è senza pubblicità

Marco Levi, l’ex copywriter Bcube lincenziato 3 anni fa per sua stessa ammissione, si sta reinventando una carriera musicale e la sua ultima produzione si intitola ‘La felicità’. Secondo Marco, la sua esperienza di impiegato alienato, gli ha dato la possibilità di vedere da vicino la paura delle aziende, che costringe la creatività a restare in una gabbia: la lingua morta della comunicazione. Il brano è stato scritto e prodotto da Marco Levi e Lorenzo Magnaghi, mentre il video è stato realizzato da See Mars Video&Animation Studio.

 

 

(via)