C’era una volta… Un appuntamento al buio

tumblr_nadoocqo0O1s41qxvo1_1280 (1)

L’ australiana Elizabeth’s Bookshop è una catena di librerie indipendenti ha dato vita al progetto Blind date with a book. L’appuntamento al buoi consiste nell’esporre alcuni libri impacchettati in una semplice carta marrone. Titolo, autore e copertina sono rigorosamente celati e sostituiti da scritte parole chiave scritte direttamente sulla carta: brevi frasi o aggettivi per descrivere il libro e incuriosire i lettori.

Un’idea creativa per attirare l’attenzione dei lettori facendo leva sulla sostanza…

Che bello.

tumblr_nxc01hDybA1uy4npbo1_1280 tumblr_nxf5p3XvED1uy4npbo1_1280 tumblr_nxktc5hurO1uy4npbo1_1280

Libri in caduta libera

Seattle Public Library: 2.131 libri cadono uno dietro l’altro dopo un lavoro di preparazione che ha impegnato 27 volontari per 7 ore. I libri (tutti usati) che hanno partecipato al book domino, organizzato per il lancio del Summer Reading Program 2013, adesso sono in vendita per raccogliere fondi per la biblioteca di Seattle.

 

(via)