Polizia Russa in concerto

Dopo il grande successo della versione di Skyfall di Adele (colonna sonora dell’omonimo film di James Bond) eseguita da un coro dell’Esercito Russo, anche  la Polizia Russa ha deciso di ‘farsi sentire’ imitando i colleghi e, per promuovere un concerto al Cremlino in programma domenica scorsa, hanno realizzato una curiosa cover di Get Lucky, la hit estiva dei Daft Punk.

Il risultato? Oltre un milione e mezzo di visualizzazioni nei pochi giorni dal caricamento.

Annunci

Canzoni famose rifatte in 8-bit

Chi è cresciuto tra Amiga e Commodore 64 (ma anche molte console successive) apprezzerà: su YouTube spopolano da tempo canzoni e interi album di qualsiasi epoca e genere musicale rifatte in versione 8-bit (si va dai Beatles ai Radiohead, da Bob Marley ai Muse). E ovviamente c’è anche Get Lucky, l’ultimo singolo dei Daft Punk.

La bellissima cover homemade dell’ultima dei Daft Punk

Nel giorno della pubblicazione in streaming su iTunes di Random Access Memories, il nuovo disco dei Daft Punk, scopriamo che il polistrumentista 19enne George Barnett ha caricato circa 15 giorni fa su YouTube la sua personale cover di Get Lucky, il singolo di lancio del nuovo lavoro del duo francese. Il video ha già totalizzato quasi due milioni di visualizzazioni, e non pochi reputano la versione di Barnett migliore dell’originale.

Del creare hype. L’ultimo disco dei Daft Punk

4e6c6fb2

Luca Castelli, giornalista de La Stampa, ha scritto sul suo blog del casino tirato su dai Daft Punk con Random Access Memories, il nuovo disco in uscita il 17 maggio, dei teaser del nuovo singolo, Get Lucky, rilasciati dal duo francese nell’ultimo mese (uno lo trovate qua sopra), e della brevità, del assaggio in pillole come nuova forma di comunicazione tutta figlia di internet. E che, tra i ‘Can’t wait’ degli utenti, gli share del video e i remix del teaser caricati su YouTube, pare stia funzionando molto bene.