C’era una volta… Un appuntamento al buio

tumblr_nadoocqo0O1s41qxvo1_1280 (1)

L’ australiana Elizabeth’s Bookshop è una catena di librerie indipendenti ha dato vita al progetto Blind date with a book. L’appuntamento al buoi consiste nell’esporre alcuni libri impacchettati in una semplice carta marrone. Titolo, autore e copertina sono rigorosamente celati e sostituiti da scritte parole chiave scritte direttamente sulla carta: brevi frasi o aggettivi per descrivere il libro e incuriosire i lettori.

Un’idea creativa per attirare l’attenzione dei lettori facendo leva sulla sostanza…

Che bello.

tumblr_nxc01hDybA1uy4npbo1_1280 tumblr_nxf5p3XvED1uy4npbo1_1280 tumblr_nxktc5hurO1uy4npbo1_1280

Annunci

Future Packaging

Il mondo del marketing non smette mai di stupirci, ma le proposte grafiche dei pack di alcuni prodotti non possono che farci sorridere e… sperare che diventino reali… almeno in limited edition! :

L’irriverente camomilla del pubblicitario Pascal Lefebvre.

Le gomme da masticare del designer Hani Douaji.

‘Il vecchio e il mare’ reinterpretato da Nina Marie Cornelison.

E la cu-bottiglia disegnata da Petit Romaine per Hineken… ottima per risparmiare spazio in frigorifero!

Google earth per Hobbit

Lo Hobbit: la desolazione di Smaug

Mancano pochi giorni all’uscita del nuovo capitolo di Lo Hobbit, la trilogia nata dal successo de Il Signore degli Anelli, il blockbuster scritto da Tolkien ma diretto da Peter Jackson, intitolato La Desolazione di Smaug. Anche Google ha voluto celebrare l’uscita del nuovo episodio con un progetto ideato appositamente per Chome: Viaggio nella Terra di Mezzo… Praticamente Google earth riadattato all’universo fantastico della Terra di Mezzo. La mappa è interattiva e racchiude momenti di approfondimento e gioco legati al Movie.

Check it out!

Il video coi commenti tutti uguali, ma che unisce i popoli

Haruki Murakami, romanziere, saggista e traduttore giapponese , è l’autore di 1Q84, trilogia pubblicata tra il 2009 e il 2010 che ha riscosso un grandissimo successo in tutto il mondo e che lo scorso anno portò lo scrittore vicinissimo al Nobel per la letteratura. Senza svelare nulla, diremo solo che le vicende del romanzo ruotano attorno a un componimento del ceco Leoš Janáček, Sinfonietta. Oltre ad avere un’inaspettata impennata nelle vendite, con l’uscita del romanzo la Sinfonietta di Janáček è stata ovviamente ricercata da moltissimi lettori su YouTube. La cosa bella è che nei commenti di uno dei video della Sinfonietta è partito un gioco: commentare scrivendo come si è arrivati a quel link e da dove si scrive. Il risultato sono quasi 2.000 commenti provenienti da ogni parte del mondo, tutti dello stesso tipo, che attestano l’enorme successo del romanzo e che le suggestioni e le emozioni di un libro, vuoi o non vuoi, sono uguali un po’ dappertutto.

Immagine