C’era una volta… Un appuntamento al buio

tumblr_nadoocqo0O1s41qxvo1_1280 (1)

L’ australiana Elizabeth’s Bookshop è una catena di librerie indipendenti ha dato vita al progetto Blind date with a book. L’appuntamento al buoi consiste nell’esporre alcuni libri impacchettati in una semplice carta marrone. Titolo, autore e copertina sono rigorosamente celati e sostituiti da scritte parole chiave scritte direttamente sulla carta: brevi frasi o aggettivi per descrivere il libro e incuriosire i lettori.

Un’idea creativa per attirare l’attenzione dei lettori facendo leva sulla sostanza…

Che bello.

tumblr_nxc01hDybA1uy4npbo1_1280 tumblr_nxf5p3XvED1uy4npbo1_1280 tumblr_nxktc5hurO1uy4npbo1_1280

Fiabe minimal

Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_9

Christian Jackson, brillante graphic designer di Square Inch Design, ha illustrato le fiabe con cui tutti noi siamo cresciuti con una serie di poster minimalisti capaci di dare vita ad un personaggio grazie all’accostamento di pochi elementi fondamentali.

Il progetto Fairy Tales vuole essere intelligente e semplice: ‘less is more’? “La frase stessa è davvero stupida – sostiene Christian – il meno diventa più quando si ha il know-how per lavorare in modo intelligente con poco è renderlo più significativo. Trasportando questo concetto al minimalismo, visivamente parlando c’è meno, ma quando è ben fatto il minimalismo impegna chi guarda più che solo con gli occhi. Trasmette accenni di idee più ampie permette al pubblico di esporre ed estrapolare i dettagli. Da solo il minimalismo è incompleto, ha bisogno di un’interpretazione per diventare completo. Si tratta di un incredibile medium perché fa lavorare lo spettatore. La mente completa gli spazi e crea un momento wow che è perfetto per ognuno a suo modo. Siccome la perfezione è un ideale e gli ideali esistono solo nella mente, il minimalismo in questo senso è perfetto perché si impiega per renderlo tale”.

Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_10 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_2 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_3 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_4 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_8 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_7 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_6 Christian_Jackson_ed_i_suoi-poster_minimalisti_ispirati_dalle_fiabe_5

1992… Kurt il burlone

Risalgono al 1992 queste foto divertenti di Kurt Cobain insieme a Ronald McDonald e al Colonnello Sanders che potrebbero cambiare il modo di vedere la rock star. 

Durante una sosta a Singapore, infatti, Kurt decise di condividere una sigaretta con un’altra icona pop, Ronald McDonald, e di giocare un po’ con il Colonnello…

enhanced-buzz-wide-28589-1380730898-7 enhanced-buzz-wide-32308-1380730919-30