La maschera per controllare i sogni

Nata con un progetto su Kickstarter, Remee è la prima mascherina a led che consente di raggiungere lo stato di ‘sogno lucido’: non si tratta solo di un espediente cinematografico alla Inception, ma di un fenomeno possibile che si basa sul fatto di rendersi conto di stare sognando, qualcosa di simile a quel che accade nelle fasi di dormiveglia o quando ci si rende conto che un sogno sta per finire.

Remee: una maschera per controllare i sogniRemee, il progetto di Bitbanger Labs , è una maschera da apporre sul viso prima di andare a dormire, che contiene al suo interno una striscia di led posta all’altezza degli occhi e che funziona così: i led possono essere programmati per accendersi in base a sequenze predeterminate, così da creare dei pattern di luci. Basta programmare una sequenza e impostarne l’accensione durante la fase REM del sonno. Proprio nel bel mezzo del sogno, i led si accenderanno e – durante il sonno stesso – il dormiente riconoscerà la sequenza di luci e si renderà conto di stare sognando in modo… controllato.

Remee: una maschera per controllare i sogniRemee non è dotata di costosi sensori neurali (è attualmente in vendita a 95$), e non è in grado perciò di riconoscere quando inizia la fase REM; l’unico modo per attivare la sequenza è impostare un timer, ma il risultato può essere una stupefacente emozione che spalanca nuove e suggestive possibilità per l’esplorazione dei sogni ma che richiede tempo, sforzi e costanza.

Ma in fondo… non sarebbe un sogno?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s