Google Wallet…l’allegato che non dimentichi

Grazie al portafoglio digitale di Google sarà possibile inviare la valuta elettronica come allegato. Google Wallet, il ‘portafoglio digitale’ ideato dal colosso di Mountain View, era una realtà già dal 2011, anche se non ha mai sfondato presso il grande pubblico. Ma ben presto, gli utenti americani maggiorenni potranno sperimentare la nuova trovata di Google: inviare valuta elettronica come se fosse un normale allegato in una e-mail. Una mossa che ha le potenzialità per rivoluzionare i pagamenti online e rendere obsoleti i tradizionali servizi di money transfer tanto spesso utilizzati da studenti e lavoratori all’estero   Il servizio sarà gratuito solo per gli utenti che aderiscono a Google Wallet, mentre gli altri potranno comunque inviare soldi via Gmail da carta di credito o di debito, pagando però di una commissione del 2,9% per ogni transazione.  Il balzello si applicherà soltanto a chi invia denaro, e mai a chi lo riceve. Inoltre, anche chi non ha un account Google potrà ottenere denaro via e-mail. La spesa minima prevista è di 30 centesimi di dollaro e il peso massimo dell’attachment  si misurerà in mega ma in migliaia di dollari: non più di 10K per volta, e fino a un tetto di 50K dollari in 5 giorni.

E le braccine corte non saranno più un problema!

(source)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s