Il documento più letto dell’FBI è su un avvistamento UFO

hottel500 (1)

Da quando l’FBI ha messo a disposizione online numerosi documenti del passato per migliorare la trasparenza del suo operato, il documento più letto è un memo che riguarda l’avvistamento di un UFO del 1950. Il memo è stato scritto da un agente speciale dell’FBI, Guy Hottel, che ha raccolto la testimonianza (non confermata) di un investigatore dell’Air Force, che avrebbe seguito un caso riguardante la ‘scoperta’ di tre dischi volanti nel New Mexico della dimensione di circa 15 metri di diametro. All’interno dei dischi volanti ci sarebbero stati tre corpi di forma umanoide, ma alti solo un metro.

Il memo si chiude semplicemente con l’affermazione  ‘non sono state prese ulteriori misure’.

(via)