Meme a bordo

Stanchi dei soliti ragguagli su cosa è bene fare e non fare quando si è a bordo di un volo di linea?

Per tenere la gente incollata ai piccoli schermi di bordo, la Delta Air Lines ha realizzato il proprio video sulla sicurezza proponendo una summa dei più noti meme della rete.

E per aiutare i passeggeri meno hi tech a capirli tutti, una lista elenca cosa è cosa.

Ad ideare la genialata è stata l’agenzia Wieden + Kennedy New York.

Buona visione!

0:03 Keyboard Cat
0:18 Double Rainbow Guy
0:26 Annoying Orange
0:30 Roomba Cat
0:45 Rahat’s Prank
1:05 Evolution of Dance
1:25 Slow Mo Guy
1:43 Harlem Shake
1:51 Deltalina
1:52 Screaming Goat
2:02 Internet Browser
2:23 Peanut Butter Jelly Time
2:31 Dramatic Chipmunk
2:48 Charlie Bit My Finger
3:23 Clicking Finger
3:51 Overly Attached Girlfriend
4:02 Ice Bucket Challenge
4:09 Dancing Baby (Dancing Baby Animation provided courtesy of Autodesk, Inc. © 1999)
4:15 Hamsters Eating Burritos
4:25 Nyan Cat
4:32 Doge
4:48 Mentos & Coke

Quando le immagini dicono di più

L’artista inglese, Marija Turina, si è divertita a raccontare con le sue illustrazioni il significato di alcune parole straniere intraducibili.

Intraducibili perché non sono semplici parole… ma racchiudono concetti, azioni, sensazioni, timori, etc che è impossibile spiegare con un solo termine se non nella lingua originale. Palegg, Gufra, Cafunè e  Trètar sono solo alcune.

Il risultato è questa bellissima serie di illustrazioni.

Marija-Tiurina-Untranslatable-words-1-670x669 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-2-670x669 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-3-670x669 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-4-670x669 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-5-670x669 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-6-670x670 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-7-670x670 Marija-Tiurina-Untranslatable-words-14-670x669

 

via

‘Phonaroid’… vintage technology

E’ una cover hi tech l’ultima moda in fatto di smartphone. stiamo parlando di Prynt, da gennaio 2015 è approdata su Kickstarter, dove ha già riscosso il quadruplo della cifra richiesta per i costi di produzione (50.000$). Ma per poterla ricevere a casa dovremo aspettare ottobre.

Prynt è stata progettata con una particolare attenzione nella creazione di una parte modulare, in modo da essere compatibile con diversi tipi di telefoni iOS e Android, cambiando solo la parte adattabile al telefono.

Ma Prynt non sarà solo un richiamo all’intramontabile Polaroid. Già perché la Cover è abbinata ad un’app che permette di visualizzare un video degli attimi precedenti allo scatto della fotografia, solo inquadrando la fotografia stessa con il dispositivo. siamo parlando di Augmented Reality: le fotografie si animeranno sullo schermo del nostro smartphone, dando vita a vere e proprie storie.

Cosa dire… Happy Hipsterate a tutti!

Red Ribbon by Coca Cola

No, non è di uno dei nemici di Goku che stiamo parlando, ma della nuova trovata natalizia, del tutto apprezzabile, del brand per eccellenza. ebbene per il Christmas 2014, l’insight è: Stupisci qualcuno regalandogli una piccola gioia.

Un semplice gesto che fa sorridere riempie il cuore e il Fiocco Magico di Coca-Cola punta proprio a questo… di seguito le istruzioni per l’uso.

Future Packaging

Il mondo del marketing non smette mai di stupirci, ma le proposte grafiche dei pack di alcuni prodotti non possono che farci sorridere e… sperare che diventino reali… almeno in limited edition! :

L’irriverente camomilla del pubblicitario Pascal Lefebvre.

Le gomme da masticare del designer Hani Douaji.

‘Il vecchio e il mare’ reinterpretato da Nina Marie Cornelison.

E la cu-bottiglia disegnata da Petit Romaine per Hineken… ottima per risparmiare spazio in frigorifero!